Morire per omonimia.

Essere scambiati… questo è successo alla Signora Angela Crippa di Vimercate che, a causa di una trasfusione di sangue “sbagliato” – destinato ad un’altra paziente che condivideva con la malcapitata lo stesso nome – ha lasciato questa terra e questa vita. Un errore umano, che può capitare, se ci  si pone dalla prospettiva della fallibilità,…